Il ritorno del mito: la serie tv di Devilman

20140429-180917.jpg

Cari lettori, ritorna la rubrica di Cuore e Acciaio con un articolo dedicato ad una serie che ha segnato la mia infanzia: La serie tv di Devilman! 🙂

IL RITORNO DEL MITO: LA SERIE TV DI DEVILMAN!

20140429-181715.jpg

Iniziare così, con un ringraziamento alla Yamato video, pur se doveroso non sarà mai abbastanza. Nonostante i profani vedano in maniera uniforme il mondo degli anime collocandoli in un unica dimensione di pura fantasia, chi se ne intende un pochino di più sa ben distinguere i sottogeneri che vanno a differenziare tutte le serie prodotte sino ad oggi. Così, per quanto serie come “Combattler V” e “Ashita no Joe” facciano parte della grande famiglia degli anime, il sottogenere cui appartengono è totalmente differente: questo per i temi trattati, per le ambientazioni e così via. L’anime, da come sempre viene visto in Giappone, è un normalissimo prodotto volto all’intrattenimento del pubblico, ed il semplice fatto che la realizzazione non è dovuta ad attori in carne ed ossa, nulla toglie alla loro sempre altissima qualità. Ed ecco che colossi come “Tiger-mask” (L’uomo Tigre) o il recente “Naruto” sono seguiti come una qualsiasi serie della Fox al pari di C.S.I (tanto per nominare un monumento delle TV series). Anche se con molti anni di distacco, anche la nostra penisola inizia man
mano a dare a queste serie lo spazio che meritano. Per quanto riguarda gli spazi che le emittenti nazionali (RAI) e quelle commerciali (Mediaset) gli concedono, la seconda è senz’altro più avanzata e fiduciosa da più di venticique anni ormai. Alla vecchia Fininvest si deve l’arrivo delle prime serie e lo sbarco di colossal quali “Kiss me Licia” oppure “Lupin the 3rd”, non togliendo però alla Rai il merito di aver portato nei primissimi anni 70′ il fantastico Goldrake o Mazinger Z. Questa generale introduzione altro non serve che ad omaggiare la Yamato Video, che da parecchi anni, da quelli in cui l’unica tecnologia per gli home video era quella dei VHS, porta nelle nostre case quella fresca emozione che solo gli appassionati di manga ed anime comprendono. Quella passione profonda che anche a diciotto anni superati ci porta ad acquistare un gashapon o un action figure ritraenti gli eroi delle nostre serie preferite (vecchie e nuove). E allora è necessario comprendere un pubblico così purista ed esigente: un pubblico al quale non sfugge mai un dettaglio, che ama la purezza di quelle opere che ha visto o continua a

20140429-182042.jpg


conoscere. Un pubblico che ama essere coccolato, che ancor più di un normale essere umano è portato a spendere per quelle rare perle proprio perchè sono vaghe e fuggenti. Negli anni passati, per chi conosce questo mondo tutto nipponico, sa quanto è dura procurarsi gli oggetti relativi alle serie predilette, anche perchè molto spesso si parla di prodotti di semplice importazione. Con l’avvento di intenet tutto è diventato più semplice: acquistare questo genere di oggettistica non è più un problema. Si può arrivare ovunque grazie a siti del calibro di Ebay e Amazon. La mancanza pero di quell’ufficialità nell’acquisto lascia il tutto un po’ scarno. Spieghiamoci: non avere un luogo dove effettuare gli acquisti tutti naif (dvd in lingua originale, action figures ecc.) a volte risulta scomodo e sconfortante. Yamato Video ha saputo fare centro. Ha sempre sposato nel miglior modo possibile tutte le sue pubblicazioni con le passioni degli amanti di questo genere. La vastissima produzione video attraverso VHS prima, DVD e Bluray poi, l’ha trasformata nel vero unico colosso in Italia per questo campo. Non solo per quanto riguarda serie anime già note o OAV dal successo indiscusso, ma per il ripescaggio di vecchi anime gustati o ambiti solo da una certa nicchia, spessa certo, ma non abbastanza per definirla “commerciale”. Questa infatti era la lunga anticipazione di FedereZ, forgiato dalle pagine di “Devilman” e dal suo anime. La notizia dell’uscita in un elegante cofanetto della serie TV di “Devilman” ha entusiasmato tutti gli amanti dell’uomo-diavolo, ed il regalo Yamato è stato fortemente gradito. Questa passione, la stessa infusa per serie più moderne, ha acceso l’entusiasmo dei moltissmi che hanno avuto la fortuna di conoscere questa serie nei lontani anni 80′ grazie alle reti regionali (G.B.R. ecc…). L’uscita è prevista per maggio. La Yamato ha scelto di non

20140429-182626.jpg


inquinare la serie con un nuovo doppiaggio, ma ha preferito metterla a lucido per quanto riguarda la qualità video e audio, proponendola in edizione limitata numerata di 1000 esemplari, al prezzo di listino di 89,90 Euro. L’edizione offrirà la possibilità di ascoltare sia il doppiaggio italiano storico, sia quello originale giapponese con tanto di sottotitoli appositamente ritradotti dall’originale (e perciò dissimili dai dialoghi del doppiaggio italiano). Il cofanetto, che conterrà ben otto DVD, conterà anche un prezioso booklet che ci presenterà una guida a tutti gli episodi della serie ma anche i disegni preparatori. Oltre a queste chicce, nei contenuti extra saranno presenti la sigla storica dei “Cavalieri del re” e cantata dal mitico Riccardo Zara, ma anche le anticipazioni al prossimo episodio mai mandate in onda in Italia (con tanto di sottotitoli). A scopo promozionale, e per mostrare parte del lavoro svolto dallo staff, la Yamato Video ha pubblicato nella sua pagina Facebook, per diverse ore, la prima e la seconda parte del primo episodio della serie (audio giapponese e sottotitoli in italiano). L’attesa, per chi ama questo intramontabile personaggio di Go Nagai, è spasmodica. La Yamato ha saputo cogliere uno di quei giganti del passato andato nel dimenticatoio per proporcelo di nuovo in questa lussuosa edizione! Aspettando questo prodotto di altissima qualità, noi di Cuore e Acciaio recensiremo per voi questa fantastica serie TV!
Alla prossima!!! 🙂

20140429-183003.jpg
–PaKy–